L’Unica Risposta, Francesco Renga: testo

di Redazione Commenta

Nell’ultimo albumn di Francesco Renga, L’Altra Metà, è contenuto anche il brano L’Unica Risposta del quale vi riportiamo il testo di seguito.
Mi hai detto che l’amore ha i suoi comandamenti
Ma io disobbedisco volentieri sempre
Non sono bravo per niente, no
Per niente
Si dice che c’è un sole che uccide gli inverni
Che è dentro ad ogni bacio ci sono milioni di germi
Ma da milioni di anni noi
Ci baciamo lo stesso
E allora lascia indietro la tempesta
Chiudi gli occhi e fidati della tua testa
Tanto in fondo cosa ci costa

Aspetto che Torni, Francesco Renga: testo

Non esiste un’unica risposta

Però se in un bellissimo giorno di sole
Ti viene in mente di cercarmi ancora
Perché è normale che mi vuoi bene
Coloriamo ogni dolore
Strappa l’azzurro da questo cielo
Togliti dagli occhi tutto quel nero
Prenditi il rosso da questo amore
Per colorare ogni dolore
Mi hai detto che il silenzio porta le parole
Che quando io mi perdo mi vieni a cercare
Non ci sappiamo evitare noi
Evitare mai
Si dice che la notte porterà consiglio
Ma se fosse vero dormirei un po’ meglio
Com’è che sono già sveglio
Dov’è che sbaglio però
Se in un bellissimo giorno di sole
Ti viene in mente di cercarmi ancora
Perché è normale che mi vuoi bene
Coloriamo ogni dolore
Strappa l’azzurro da questo cielo
Togliti dagli occhi tutto quel nero
Prenditi il rosso da questo amore
Per colorare ogni dolore
Allora lascia indietro la tempesta
Chiudi gli occhi e fidati della tua testa
Tanto in fondo cosa ci costa
Non esiste un’unica risposta
Però se in un bellissimo giorno di sole
Ti viene in mente di cercarmi ancora
Perché è normale che mi vuoi bene
Coloriamo ogni dolore
Strappa l’azzurro da questo cielo
Togliti dagli occhi tutto quel nero
Prenditi il rosso da questo amore
Per colorare ogni dolore

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>