Improvvisamente, Francesco Renga: testo

di Redazione Commenta

Alla scoperta del testo di Francesco Renga intitolato Improvvisamente e contenuto nell’album L’Altra Metà.

Improvvisamente, Francesco Renga: testo

Ti prego non guardarmi così
Che fai ancora più male
E togli la dolcezza dai tuoi occhi
E fammi respirare
Che quando stai perdendo
Non ti puoi ritirare
Devi finire il gioco
O non ti fanno più giocare
Hai sempre avuto ragione tu
Ma la ragione adesso a che ti serve
Le cose cambiano e non c’è un perché

Francesco Renga L’odore del caffè: TESTO

Improvvisamente
Tutte le parole non ti serviranno a niente
Tutto quell’amore che dicevi era per sempre, smetterà
E improvvisamente
Ci sono degli aspetti di te
Che non capisco proprio
Ti cadono in testa i pianeti
E ti scivolano addosso
Paziente segui il moto
Naturale delle onde
Poi dici lascia perdere
Che non le puoi fermare
Hai sempre avuto ragione tu
Ma la ragione adesso a che ti serve
Le cose cambiano e non c’è un perché
Improvvisamente
Tutte le parole non ti serviranno a niente
Tutto quell’amore che dicevi era per sempre, smetterà
E improvvisamente
Siamo di passaggio
Nel cuore di un altro
Lasciamo segni indelebili
Prima di andare via
Hai sempre avuto ragione tu
Ma la ragione adesso a che ti serve
Le cose cambiano e non c’è un perché

Max Pezzali (feat. Nek e Francesco Renga) Duri da battere: testo

Improvvisamente
Hai sempre avuto ragione tu
Ma la ragione adesso non ti serve
Le cose cambiano come fai tu
Continuamente
Tengo le parole e tutto quello che mi serve
Tengo anche l’amore
Quello vero, quello sempre
Ricomincerà
Improvvisamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>