Paolo Vallesi, duetto con Amara nell’ultimo album

di Redazione Commenta

Un filo Senza Fine è il titolo del nuovo album di Paolo Vallesi, uscito lo scorso 12 febbraio. E tra i brani cantanti dal toscano, ce ne è anche uno – intitolato Pace – che vede la collaborazione con Amara (colei che ha scritto la canzone sanremese di Fiorella Mannoia, Che Sia Benedetta).

Ai colleghi di Blogo, Paola Vallesi spiega come è nata la collaborazione con Amara:

La collaborazione è nata in un modo molto spontaneo e casuale, anche se lei crede poco al caso e a tutto un disegno ben preciso. Io sono più casualista (sorride). Eravamo entrambi ospiti di un concerto di beneficenza a Prato, non l’avevo mai incontrata personalmente ma la conoscevo soprattutto per il brano che aveva portato a Sanremo Giovani, due anni prima. Io vidi quell’edizione del Festival, come a casa, con gli amici, cenando. Quando partì mi ricordo che mi fermai e fui catalizzato perché era qualcosa di forte. Quando l’ho incontrata in quella situazione, facendo le prove, sono andato per presentarmi e farle i complimenti. Lei contemporaneamente stava venendo da me per conoscermi e farmi i complimenti per la mia musica. E’ nata una sintonia immediata, spontanea. Abbiamo fatto le 4 di mattina parlando di musica e canzoni, pensando tutti e due che le canzoni non nascono come duetto ma come canzoni normali e poi vengono “etichettate”. E ci siamo fatti questa specie di scommessa dicendo “Ma secondo me possono anche nascere come se fossero un duetto”. Poi, dopo un mese, mi ha fatto ascoltare questo provino di pace, insieme, e abbiamo capito che ci sono canzoni che possono nascere come duetto. Così è stato per questa, le nostre due voci si fondono bene anche dal punto di vista sonoro e musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>