Romina Falconi parla del suo album “Certi sogni si fanno”

di Redazione Commenta

Fa capolino nelle new entry della musica italiana Romina Falconi, sconosciuta ai più, ma ben nota agli appassionati di talent e non solo. Romina Falconi classe 1985, comincia la sua carriera cantando nei locali di Roma fino al grande salto del Teatro Ariston, partecipando alla 57esima edizione del Festival di Sanremo con la canzone “Ama”.Nel suo curriculum spicca anche la partecipazione al tour di Eros Ramazzotti “Ali e Radici World Tour” come corista.

Nel 2012 Romina ci riprova con un’altra esperienza televisiva, stavolta è il palco di X Factor, talent show in cui la cantante si esibisce nella squadra capitanata da Morgan degli “over 25”. Morgan cerca di far emergere tutte le sfumature di Romina, con esibizioni molto potenti e spesso eccentriche, che tuttavia, non portano la ragazza molto lontano, viene infatti eliminata alla quarta puntata.

Ma a quanto pare la sua tenacia le ha dato un’altra occasione e dopo alcune collaborazioni con Immanuel Casto e la presenza all’Eutelsat TV Awards, eccola pronta con un disco tutto suo.

Si tratta di un EP dal titolo “Certi sogni si fanno”, ed è anticipato dal brano “Il mio prossimo amore”, è lei stessa a parlare di questo progetto:

Questo progetto musicale nasce dalla voglia di mostrarmi per quella che sono, con le mie debolezze, le mie isterie, i miei nuovi propositi. Non sarò mai in grado di fare la cantante impomatata, non fingo né nella vita, né nella scrittura dei miei testi. “Il mio prossimo amore” ne è la prova: dopo essere stata trattata male, una come me non canterebbe mai “Mi rialzerò anche se mi hai fatto soffrire” ma “Mi hai fatto soffrire e adesso vorrei bucarti tutte le ruote della macchina!”. Tutti paghiamo per tutto: le amicizie, l’amore; siamo il risultato di quello che abbiamo provato. E, spesso, ci aiutiamo dicendoci piccole bugie per alleggerire un momento spiazzante o impazziamo un po’, come accade al mio personaggio nel video “Il mio prossimo amore” che dovrebbe essere un manichino ingessato ma non riesce a mantenere la posa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>