SuperChicche, la nuova sigla è di Francesca Michielin

di Pina Commenta

Cartoon Network ha chiesto alla cantautrice classe 1995 di cantare la sigla della nuova serie delle Powerpuff Girls. E lei è felice.

Lei dice di aver realizzato un sogno che si portava dietro sin da piccola. Francesca Michielin è in questi giorni al settimo cielo per via del suo nuovo impegno. Un impegno che non trascende da divertimento e soddisfazione personale.

 

Cartoon Network ha chiesto alla cantautrice classe 1995 di cantare la sigla della nuova serie delle Powerpuff Girls (le SuperChicche, insomma). E lei, manco a dirlo, ha accettato. “Quando ero bambina guardavo sempre le SuperChicche, queste tre ragazze con i vestitini colorati. Loro sono ragazze normali che vanno a scuola, poi al pomeriggio diventano super-eroine e salvano il mondo dal male. La serie mi ha sempre appassionato, alle elementari facevo i gruppi d’ascolto con le mie amiche. Adesso mi farà strano vedere la nuova serie e sentire la mia voce che apre tutto”, ha dichiarato.

La nuova serie andrà in onda dal 19 aprile su Cartoon Network Italia (canale 607 di Sky e 353 di Mediaset Premium) ed andrà in onda ogni martedì alle ore 18.

Lolly, Molly e Dolly sono sorelle dotate di superpoteri. Le tre sono state create dal Professor Utonium, un solitario ingegnere genetico che sognava di dare vita a una bambina perfetta. Per errore il professore ha aggiunto alla pozione a base di ‘zucchero, cannella ed ogni cosa bella’ il Chemical X, una sostanza tossica e appiccicosa che ha causato una reazione a catena e che ha portato alla creazione di queste straordinarie supereroine. In questa inedita serie le piccole eroine scopriranno nuovi poteri ma anche nuove responsabilità e nemici che metteranno a soqquadro la loro amata cittadina Townsville. L’unione, la determinazione e la grinta delle tre sorelle, le aiuteranno come sempre a mettere tutto in ordine ‘prima di andare a letto’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>