Finley, Pelledoca: testo

di Sveva Commenta

Pelledoca è il nuovo singolo dei Finley. Di seguito ecco il testo.

Finley, Pelledoca: testo

Ogni volta che sollevo le mie palpebre
Ogni volta che le appoggio sulle tue
Ogni volta che mi sento così fragile
Ogni volta che lo sento, siamo in due
Non importa se le ossa, come foglie tremano
Non importa se le mie radici cedono

Le mani che affogano sporche di fango
I piedi che strisciano lungo l’asfalto
Le vite che ho perso, gli errori che ho commesso
I denti che battono l’uno sull’altro
La testa, elefanti
Il cuore, cristallo
Paura ne ho tanta, di voce ne ho poca
Ma ho la pelledoca
La pelledoca

Ogni volta che nascondo in un microfono
Le parole che raccontano di noi
Ogni volta ho le farfalle nello stomaco
Ogni volta non capisco che mi fai
Non importa se le ossa, come foglie tremano
Non importa se le mie radici cedono

Le mani che affogano sporche di fango
I piedi che strisciano lungo l’asfalto
Le vite che ho perso, gli errori che ho commesso
I denti che battono l’uno sull’altro
La testa, elefanti
Il cuore, cristallo
Paura ne ho tanta, di voce ne ho poca
Ma ho la pelledoca
La pelledoca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>