Amy Winehouse nel Club 27

di Redazione 2

Un particolare che è già stato fatto notare è che Amy Winehouse è morta a 27 anni, un’età sulla quale vige una sorte di maledizione. La sua morte, infatti, la fa tristemente entrare di diritto nel famoso Club 27, una cerchia di artisti che, per coincidenza ma qualcuno sostiene addirittura per maledizione, sono deceduti durante il loro 27esimo anno di vita come Kurt Cobain, Brian Jones, Janis Joplin, Jimi Hendrix e Jim Morrison.

Quello del Club 27, o anche Forever Club 27, è forse il più grande mito del rock ‘n roll. In questo club, fanno parte, oltre ai 5 mostri sacri precitati, anche altri 34 artisti.

Il Club 27 era soprattutto legato ad un altro club, il J27, una maledizione che colpiva artisti che avevano una “j” nel nome o nel cognome, tutti morti appunto a 27 anni. Nel club, successivamente, è entrato anche il suicida Kurt Cobain: la sorella del frontman dei Nirvana dichiarò che uno dei sogni di Kurt era proprio entrare in questo gruppo.

Ora, purtroppo, anche Amy Winehouse è entrata a far parte di questo triste club. Amy avrebbe compiuto 28 anni il prossimo 14 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>