Ariana Grande, 7 Rings: traduzione

di Sveva Commenta

Ecco a voi la traduzione di 7 Rings, il nuovo singolo firmato da Ariana Grande.

Ariana Grande, 7 Rings: traduzione

Sì, colazione da Tiffany e bottiglie di bollicine
Ragazze con tatuaggi a cui piace mettersi nei guai
Ciglia e diamanti, bancomat
Comprami tutte le mie cose preferite (Sì)
Ho attraversato una fase di merd*, dovrei essere una stronza triste
Chi avrebbe pensato che mi avrebbe trasformato in selvaggia?
Piuttosto di essere legato con polsini e stringhe
Scrivi i miei assegni come scrivo ciò che canto, sì (sì)

Il mio polso, smettila di guardare, il mio collo
Fai grandi depositi, il mio gloss è luccicante
Ti piacciono i miei capelli? Accidenti, grazie, li ho appena comprati
Lo vedo, mi piace, lo voglio, ce l’ho (si)

Lo voglio, ho capito, lo voglio, l’ho capito
Lo voglio, ho capito, lo voglio, l’ho capito
Ti piacciono i miei capelli? Accidenti, grazie, li ho appena comprati
Lo vedo, mi piace, lo voglio, ce l’ho (si)

Indosso un anello, ma non sono la signora di nessuno
Ho comprato diamanti coordinati per sei delle mie stron*e
Preferirei viziare tutti i miei amici con le mie ricchezze
Penso che la terapia di vendita al dettaglio la mia nuova dipendenza
Chiunque abbia detto che i soldi non possono risolvere i tuoi problemi
Non devono aver avuto abbastanza soldi per risolverli
Dicono “Quale?” Dico “Nah, voglio tutti”
La felicità è lo stesso prezzo dei fondi rossi

Ariana Grande, 7 Rings, Lyrics

Il mio sorriso è sgargiante, la mia pelle è luminosa
Il modo in cui splende, so che l’hai visto (l’hai visto)
Ho comprato una culla solo per l’armadio
Sia lui che lei, lo voglio, ho capito, si

Lo voglio, ho capito, lo voglio, l’ho capito
Lo voglio, ho capito, lo voglio, l’ho capito
Ti piacciono i miei capelli? Accidenti, grazie, li ho appena comprati
Lo vedo, mi piace, lo voglio, ce l’ho (si)

Ho ricevuto le mie ricevute, sto cercando come numeri di telefono
Se non è denaro, allora numero sbagliato
La carta nera è il mio biglietto da visita
Il modo in cui deve regolare il tono per me
Non intendo vantarmi, ma sono come, “Metti nella borsa”, sì
Quando li vedi, sono impilati come il mio culo, si
Spara, vai dal negozio allo stand
Rendi tutto in un unico ciclo, dammi il bottino
Non importa
Nient’altro che netto quando giriamo
Guarda il mio collo, guarda il mio jet
Non ho abbastanza soldi per pagarmi il rispetto
Non c’è budget quando sono sul set
Se mi piace, allora è quello che ottengo, sì

Lo voglio, ho capito, lo voglio, l’ho capito
Lo voglio, ho capito, lo voglio, l’ho capito
Ti piacciono i miei capelli? Accidenti, grazie, li ho appena comprati
Lo vedo, mi piace, lo voglio, ce l’ho (si)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>