Gianna Nannini: primo concerto 3D on line e nuovo cd

di Francesca Spano Commenta

L’amore di una mamma che forse non sperava più di poter mettere al mondo una bambina, un grande talento musicale che non svanisce con gli anni e un vulcano di idee sempre attivo: da un animo rock carico di passioni come quello di Gianna Nannini non possono che scaturire successi e, per stupire i suoi fans, adesso lancia una vera e propria rivoluzione. Per anticipare l’album Io e Te, appena uscito, ha presentato il primo concerto 3D usando un palcoscenico virtuale molto amato dai lettori, come il sito di Vanity Fair. Per pubblicizzare l’evento, all’interno dello stesso giornale in edicola, già la scorsa settimana era stato possibile acquistare gli occhialini per assistere alla performance al massimo della qualità e con un piacevole effetto tridimensionale. La cantautrice senese in venti minuti ha mandato in visibilio gli ammiratori comodamente seduti davanti allo schermo del pc di casa, riproponendo classici successi e anche i nuovi brani inseriti nel suo ultimo lavoro musicale, più un inedito.

Una novità assoluta su internet l’unplugged acustico, con contenuti 3D che, dato il largo consenso ottenuto già a partire dallo scorso dieci gennaio quando è stato proposto per la prima volta, potrebbe costituire un felice precedente a molti altri esperimenti musicali di questo genere, in grado di unire qualità e alta tecnologia. Del resto, proprio dal sito Vanityfair.it fanno sapere che potrebbe trattarsi del primo di tanti «Lunedì 3D» a tema. I ritardatari che non sono venuti a conoscenza in tempo di questa particolare iniziativa, non devono preoccuparsi perchè il concerto, resterà on line per due mesi anche per permettere a tutti di poter imparare guardando dal vivo i brani di “Io e te”.

La Nannini che era in vacanza in occasione del Natale, ha interrotto le ferie e ha dedicato questa raccolta di vecchi successi e nuovi pezzi a chi la segue da tempo, oltre che alla piccola Penelope che non sa ancora quale forza della natura sia la sua mamma, ma di certo avrà già imparato ad addormentarsi con speciali ninna nanne. Il successo è garantito e già le visite sul sito si moltiplicano di giorno in giono: VanityFair.it, del resto, per rendere ancora più eclatante l’appuntamento ha usato una tecnica innovativa per fare di questo concerto unplugged (chitarre, pianoforte e la voce unica di Gianna che suona anche il violino) un rivoluzionario video tridimensionale. Esperimento riuscito e lei si gode il suo momento d’oro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>