Skunk Anansie, Skin: “Con Black traffic vogliamo lanciare un messaggio positivo”

di Redazione Commenta

Rock e crisi (economica e sociale). Sono questi gli ingredienti di Black traffic il nuovo disco di inediti degli Skunk Anansie. Skin, intervistata da Tgcom24, ha parlato di cosa ha spinto lei e la sua band a creare questo progetto discografico (il terzo, se si considera il best of, post reunion):

Mi sembra sia chiaro a tutti il momento che stiamo vivendo. La società come la politica si sono allontanate tra loro. Ognuno sembra stare per conto proprio e a pagarne sono sempre le stesse persone. C’è bisogno di lavoro e tanti giovani non aspettano altro. Deve esserci una corrispondenza tra la volontà del popolo e la politica.

In Black traffic è contenuta anche la risposta ai problemi attuali:

Semplice, alzare la testa e farsi sentire. Il nostro è un messaggio positivo, vogliamo far sì che la comunità possa capire e comprendere le proprio potenzialità. E’ vero, il momento è terribile ma la cosa positiva dell’essere umano è la possibilità di riscatto e di rinascita.

Skin, che ha da poco sposato la compagna Cristiana, sarà con la sua band in Italia per tre concerti: il 19 novembre a Milano (MediolanumForum), il 20 a Roma (Palalottomatica) e il 21 a Jesolo (Pala Arrex).

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>