Speed of Light, Beata Beatz: “Ecco come è nata la collaborazione con Gue Pequeno”

di Redazione Commenta

Beata Beatz e Gue Pequeno insieme per il nuovo singolo intitolato Speed of Light: ma come è nata questa inedita collaborazione? E’ la stessa cantante a raccontarlo in una intervista a Blogo.

Ho voluto sempre fare un featuring, mi piace molto ascoltare la musica hip-hop. Sono stata qui in Italia molto tempo e ho parlato con il mio manager, “Perché non in Italia? Sono spesso qui”. Abbiamo cercato un cantante che volesse fare questa collaborazione con me, hanno contattato Gue. Un giorno a Stoccolma ho registrato la canzone, siamo andati a Londra perché Pequeno era là. Ci siamo parlati, lui ha detto “Sì”, ed è nata questa collaborazione. Lui ha detto una bellissima cosa: “Lasciamo parlare la musica”. A me piace molto

Poi Beata Beatz aggiunge:

Sono una cantante pop, pop moderna, dance. Mi piace molto anche provare diversi stili quando sono in studio, lavoro con bravissimi produttori. In studio c’è una bomba d’energia, proviamo, mixiamo tutti gli stili. Sono molto contenta dell’album. Canto molto d’amore, voglio mostrare come è forte l’amore nelle mie canzoni. C’è un brano che mostra anche come è forte la donna, noi artisti raggiungiamo molta gente e volevo condividere questo tema

L’album dell’artista dovrebbe uscire a giugno; è stato realizzato e prodotto in Svezia, Germania e in Italia con la collaborazione di MDA Records di Massimo D’Ambra.

Ti potrebbe interessare anche:

MOSTRO TORNA ALLA RIBALTA: “MI SONO PRESO UN PO’ DI TEMPO PER LAVORARE BENE”

MARRACASH E GUÈ PEQUENO, QUANDO AVEVANO LANCIATO UN CONTEST PER TROVARE LA NUOVA SUPERSTAR DEL RAP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>