Taylor Swift: un anno di 1989

di Pina Commenta

Taylor Swift ha descritto gli ultimi 12 mesi come i migliori della sua sua vita. Come mai? Perché è passato esattamente un anno dall’uscita di “1989”, l’album che ha segnato l’approdo definitivo della cantante nel mondo pop e che l’ha portata al successo planetario.

 

“1989” è il quinto disco per la Swift ed è uscito il 27 ottobre 2014, da questo sono usciti singoli divenuti ormai delle hit, come ‘Shake It Off’, ‘Blank Space’, ‘Style’, ‘Bad Blood’ e ‘Wildest Dreams’.

Quando il tour a sostegno di “1989” finirà, la Swift si prenderà una pausa dal duro lavoro di quest’anno, anche se già pensa al prossimo album. A NME ha dichiarato che  in effetti sarebbe quasi impossibile realizzare qualcosa di altrettanto grande, ma noi scommettiamo che ce la metterà tutta per farlo, e intanto ha detto:

Forse il prossimo album sarà un ponte verso qualcos’altro. O forse mi limiterò ad andare avanti e a cambiare tutto.

Insomma, per la Swift non ci sono piani prestabiliti, ciò che è certo è che ha bisogno di una pausa, di stare con i suoi amici, di scrivere nuova musica, o forse no. Ai fan in effetti non importi, ciò che interessa è che dopo sia pronta a tornare forte come e più di prima.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>