Bee Hive reunion: tutti a Bologna per la prima data del tour

di Francesca Spano Commenta

Non provate a dire che non li conoscete, soprattutto voi maschietti che fingendo disinteresse, negli anni Ottanta, ricordavate a memoria tutte le loro canzoni. Adesso, dopo un primo fortunato incontro musicale nel 2008, ha inizio ufficialmente la Bee Hive Reunion e il gruppo prende vita, mandando in visibilio milioni di fans che ancora li ricordano belli e fascinosi nel telefilm ispirato al cartone animato “Kiss me Licia”. Eccoli più carichi ed emozionati che mai a cominciare un tour tutto italiano che prevede cinque tappe: domani si parte con Bologna, alle 21:30. L’appuntamento è alla discoteca Estragon con Pasquale Finicelli (Mirko) voce, Sebastian Harrison (Satomi) tastiere, Luciano De Marini (Paul) chitarra, Manuel De Peppe (Matt) batteria, tastiere, voce, produzione e arrangiamenti e la new entry, il talentuoso Tony Amodio al basso.

Le altre date sono il 27 a Bitritto (Bari), il 28 a Napoli, il 3 giugno a Roma e il 9 giugno a Brescia e poi, chissà, tutto il resto è una vera sorpresa come ci dice nell’intervista Manuel De Peppe vera anima del gruppo che ha fortemente voluto la reunion: “Abbiamo scelto 5 città per coprire Nord, Centro e Sud Italia…ma se il tour andrà come speriamo ne rifaremo uno molto più lungo che raggiungerà anche i fans all’estero e luoghi come Malta, Svizzera, Slovenia, Francia, compresi gli italiani negli Usa e Canada”. Bocche cucite, invece, sui progetti futuri, anche se ci conferma “di questo tour speriamo di realizzare un dvd e un cd live..”.

Trepidante per l’attesa anche Pasquale Finicelli, protagonista della serie insieme a Cristina D’avena, con la quale in futuro potrebbe anche tornare a lavorare: “visto le innumerevoli richieste dei nostri fans e la voglia di tanti di vederci insieme, potrebbe anche nascere un bel progetto”. Ora, però, l’attenzione è tutta puntata sui concerti: “E’ indiscutibile una forte emozione ed è per me una sensazione indescrivibile sapere e constatare quotidianamente l’affetto e la stima dei fans, nonostante siano passati tutti questi anni. Vuol dire che tutto ciò che è dolce, pulito e di buoni sentimenti rimane indelebile. Potermi esprimente con la mia vera voce, poi, è un sogno che si realizza”.

Qualcuno, anzi, qualcuna di voi ha forse dimenticato “Satomi” Sebastian Harrison? Certamente no e più grintoso che mai, confessa di essere molto felice, perchè non si aspettava di poter vivere ancora una esperienza così indimenticabile:”Non l’avrei mai sognato ma nemmeno lontanamente, Avevo chiuso il capitolo Beehive, tutto il libro. Io vivo a Los Angeles e di conseguenza pochi amici conoscono il “fenomeno” Beehive. Giusto quando vado a qualche ristorante italiano e ci sono camerieri italiani, subito mi riconoscono”. Tantissimi i successi da cantare oltre alla stupenda Mio dolce amore: “i pezzi che proporremo sono tanti – continua – I primi che mi vengono in mente sono Freeway e Ritorna Qui Da Me”. Non dimenticate, ovviamente, il nuovo singolo “Don’t Say Goodbye“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>