Bjork: “La tecnologia non è nemica della musica”

 

La tecnologia non è nemica della musica. Parola di Bjork, la quale ha da pochi giorni pubblicato il suo ottavo album in studio, Biophilia.

Il disco pubblicato sotto forma di applicazione e contenente giochi interattivi, immagini e arrangiamenti musicali che accompagnano le canzoni, rappresenta una novità che trasforma l’ascoltare musica in un’esperienza multisensoriale. Alla rivista NME la cantante islandese ha raccontato che l’idea del nuovo lavoro le è nata dopo aver perso tutti i suoi contratti di distribuzione di musica nel post tour 2008. 

In quel momento Bjork ha compreso che le lamentele su quanto la tecnologia danneggiasse la musica fossero infondate. Così è nato il progetto Biophilia.

Lascia un commento