Björk: sbarca al cinema Biophilia

di Redazione Commenta

Biophilia, l’ultimo album di Björk, diventerà un film. O meglio, si tratta di un docufilm legato a quest’album così particolare, anche per essere stato il primo album-app in assoluto.

Ad ogni modo si tratta di un album che ha una durata di 97 minuti in cui si racconta e documenta del concerto che l’artista islandese ha tenuto a Londra lo scorso settembre.

Per la regia di Nick Fenton e Peter Strickland, “Björk: Biophilia live” sarà presentato il prossimo 26 aprile al Tribeca Film Festival, la kermesse cinematografica fondata nel 2002 da Jane Rosenthal, Robert De Niro e Craig Hatkoff.

Non è la prima volta che Björk approda sul grande schermo, ricordiamo che nel 1986 appare nel film “Juniper Tree”, nel 1999 partecipa al film di Lars von Trier, Dancer in the Dark, nel 2005 in “Drawing Restraint 9”, e sempre nel 2005 appare nel documentario “Screaming Masterpiece”. Ha realizzato inoltre, la colonna sonora per molti film.

Björk ha da poco ultimato il suo nuovo album che uscirà in Italia per la Carosella, l’etichetta indipendente milanese legata alle edizioni Curci. Sono quindi tutti in attesa di questo nuovo lavoro, dell’album erede di Biophilia, ormai del 2011.

Bjork – Biophilia Live

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>