Dentro ogni sbaglio commesso, Francesco Renga: TESTO

di Redazione Commenta

Ecco il testo di Dentro ogni sbaglio commesso, brano di Francesco Renga contenuto nell’album L’Altra Metà.

Dentro ogni sbaglio commesso, Francesco Renga

So come tu mi vedi
Ti senti ferita ma sono la cura
La sola in cui credi
Noi lo possiamo dire
Che dentro ogni sbaglio commesso
C’è sempre nascosto del bene
Ma cambiano stagioni, cambiano canzoni
E noi restiamo fermi al palo
Cambiano emozioni, cambiano opinioni
E noi ancora non cambiamo
Tu, tu l’avresti detto
Che un giorno saremmo finiti
A guardare una foto sul letto
Noi che abbiamo speso tutto
E non c’è un centesimo nei nostri cuori
Che non abbia sofferto
Ma cambiano stagioni, cambiano canzoni
E noi restiamo fermi al palo
Cambiano emozioni, cambiano illusioni
E noi ancora ci crediamo
Ma io vorrei vederti ancora
Per dirti che si spera
Che l’ultimo istante trasformi la luna in candela
E dirti “Non sei sola”
Tu non sarai mai sola
Milioni di amori finiscono…
E fioriscono ancora
E torneranno ancora
I primi giorni a scuola
E il pianto nascosto
Il sorriso per dire qualcosa
Che io non scorderò
Che io custodirò
Ma cambiano stagioni, cambiano canzoni
E noi restiamo fermi al palo
Cambiano emozioni, cambiano opinioni
E noi ancora non cambiamo
Io t’immagino da sola
Che corri per prendere un treno
Mentre piove a Milano mattina
Noi lo possiamo dire
Che dentro ogni sbaglio commesso
C’è sempre nascosto del bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>