Flea dei Red Hot Chili Peppers e Thom Yorke: suonare insieme è stata un’ispirazione

di Redazione Commenta

Mentre i Red Hot Chili Peppers erano in pausa dopo l’ultimo album Stadium Arcadium, il bassista del gruppo Flea si divertiva con altri musicisti di fama internazionale, in una formazione esplosiva, Atoms for Peace (fonte: Music News).

Suonare in questo gruppo è stato un modo per sperimentare cose nuove con i grandi del panorama musicale contemporaneo, come il cantante Patty Smith, Damon Albarn dei Gorillaz, ma soprattutto Thom Yorke, il cantante dei  Radiohead, dal quale dice di essere stato piacevolmente influenzato:

E’ un musicista incredibilmente grande e una bellissima persona.

Un modo per arricchire il proprio bagaglio di esperienze e di emozioni, anche se lo stile dei Red Hot Chili Peppers è diverso da quello provato con gli Atoms. Un’esperienza utile anche per la beneficienza. Flea ha infatti deciso di collaborare con Josh al progetto Africa Express di Damon, di cui Josh dice:

Era come una gita musicale. Avevamo gite ogni giorno. Era come un campo estivo- e poi Flea si è perso e quando era perduto, è passato attraverso un sacco di emozioni che si riflettono nell’album.

L’esperienza verrà raccontata in una canzone del nuovo album del gruppo I’m With You, titolata per l’occasione Ethiopia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>