Giorgia Meloni contro Imagine di John Lennon: “Inno dell’omologazione mondialista”

di Nekromantik Commenta

La politica italiana del centrodestra continua a scoccare dardi contro la musica: a questo giro abbiamo parole di diffidenza di Giorgia Meloni contro Imagine di John Lennon, la stessa canzone contro la quale si era scagliata Susanna Ceccardi definendola “comunista e marxista”.

A questo giro le parole di Giorgia Meloni contro Imagine di John Lennon sparano più in alto: la leader di Fratelli d’Italia era ospite di Luca Telese per In Onda, su La7, quando è stata interrogata dal conduttore circa le affermazioni della Ceccardi proprio sul popolare brano dell’ex Beatles.

Imagine di John Lennon è l’inno dell’omologazione mondialista. Un mondo senza identità non è il mio prototipo.

Dunque Giorgia Meloni attribuisce al brano di John Lennon una connotazione politica e sociale ben precisa, nonostante il cantautore scomparso a New York nel 1980 avesse specificato più volte che il suo era un inno umanista, una canzone di pace. Dai suoi stessi racconti:

Il concetto di preghiera positiva. Se puoi “immaginare” un mondo in pace, senza discriminazioni dettate dalla religione – non senza religione, ma senza quell’atteggiamento “il mio Dio-è-più-grande-del-tuo-Dio”, allora può avverarsi … Una volta il Consiglio ecumenico delle Chiese mi chiamò e mi chiese: “Possiamo usare il testo di Imagine e cambiarlo semplicemente in Imagine one religion al posto di no religion?” Ciò mi dimostrò che non lo capivano affatto. La modifica avrebbe affossato l’intero scopo della canzone, l’intera idea.

Sul fronte politico Lennon, che più volte fu interrogato circa il significato della sua Imagine, ribadì di non avere alcuna preferenza politica nonostante i messaggi contenuti nel brano avvicinassero il cantante all’ideale comunista. Tutto ciò che l’ex Beatles intendeva, piuttosto, era la ricerca di un’unica identità con un solo popolo al mondo, uguale e senza divisioni.

Un significato che al centrodestra, a quanto pare, non piace e per questo le parole di Giorgia Meloni contro Imagine di John Lennon sono piene di dissenso alla pari delle prime dichiarazioni di Susanna Ceccardi: il brano viene ancora usato nelle manifestazioni pacifiste che, appunto, vengono sempre attribuite alla sinistra e a tutti i movimenti che chiedono la fine di ogni guerra e di ogni discriminazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>