Giorgia Soleri presenta il suo libro “La signorina Nessuno”

di Nekromantik Commenta

La signorina Nessuno, è il titolo del primo libro di Giorgia Soleri, ventiseienne, influencer, modella e attivista di rilievo. La sua lotta alla vulvodinia l’ha portata alla Camera, per depositare la proposta di legge per il riconoscimento della patologia di cui è affetta. Giorgia Soleri, è diventata iconica, un’esponente femminista radicata, una donna sofferente ma fortissima, determinata e caparbia. Una battaglia la sua, che l’influencer e modella, ha scelto di raccontare nel suo primo libro, una raccolta in versi, che racconta della vulvodinia, della neuropatia del pudendo, dell’endometriosi, dell’aborto e di diverse altre patologie legate alla donna.

 

Il libro, è un racconto biografico in versi, ma anche uno specchio, nel quale potranno riflettersi tutte le donne con le loro storie, con le loro esperienze, del tutto personali. Giorgia Soleri, si è raccontata, attraverso la parola scritta, ha raccontato la sua storia personale, nelle vesti di poeta contemporanea: mette al centro la figura della donna, sforzandosi di decrentrare quella dell’uomo. Nella sua intervista rilasciata a Fanpage, l’influencer, ha raccontato di come ha affrontato la sua patologia e di quanto sia grata al suo compagno, Damiano David, per averla sostenuta nella sua battaglia.

“La sua è stata una scelta spontanea” -ha spiegato la Soleri- “Ma se avesse scelto di restarne fuori, avrei compreso ugualmente”. Questo spiega, due cose: la prima, è che Giorgia Soleri, si sente protagonista della sua battaglia, lei come donna, con la sua patologia, lei con altre donne come lei, vogliono riconosciuto un diritto alla salute, lei e il suo libro, che è un racconto al femminile. La protagonista è dunque Giorgia, non il frontman dei Maneskin, che è stato “santificato” per la sua vicinanza alla compagna, quando in realtà a detta della stessa Giorgia, ha fatto solo quello che avrebbe fatto chi ama la propria compagna.

 

La donna indossa ancora il camice da crocerossina, mentre bisognerebbe svestirla da questo ruolo. A tal proposito, l’influencer, fa un parallelismo con un’altra coppia nota, i Ferragnez. La Soleri e Damiano, hanno incontrato a cena il rapper e l’influencer, incontro durante il quale si sono confrontati sulle problematiche delle loro patologie e sul modo in cui le hanno affrontate. Secondo la Soleri, Chiara Ferragni non è stata santificata, come se quello che avesse fatto per suo marito, fosse considerato scontato, solo perché Chiara è una donna, mentre quello che ha fatto per lei Damiano, viene considerato degno di nota.

 

Giorgia Soleri, si batte per la parità assoluta: è questo il lavoro del suo libro “La signorina Nessuno”, uno scossone e un invito a far sentire la propria voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>