Johnny Depp fra gli inediti di Bob Dylan

di Redazione Commenta

S’intitola “Lost on the river” il nuovo album che contiene degli inediti scritti da Bob Dylan nel 1967 e mai usciti ufficialmente. Si tratta di un album prodotto da T Bone Burnett ed è stato registrato da artisti quali Elvis Costello, Marcus Mumford e Johnny Depp.

L’album uscirà il prossimo autunno e sarà accompagnato dal documentario “Lost songs: The basament tapes continued”, diretto da Sam Jones.

Sappiamo che non si tratta di una novità per Johnny Depp quella di fare incursioni nel mondo della musica, l’attore è infatti membro della band P, insieme a Gibby Haynes, frontman dei Butthole Surfers, Flea, bassista dei Red Hot Chili Peppers, e Steve Jones, chitarrista dei Sex Pistols

È inoltre spesso presente nei video di diversi artisti che gli sono amici e che conoscono la sua passione per la musica, lo ricordiamo infatti in “Into the great wide open” di Tom Petty & The Heartbreakers, in “It’s a shame about Ray” dei The Lemonheads, nella cover di Johnny Cash di God’s gonna cut you down” e in quelli di “My Valentine”, e “Queenie eye” di Paul McCartney. 

Ricordiamo inoltre che Depp ha partecipato alla composizione di “Fade in-out” e in “Fade away” degli Oasis.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>