La laurea di Francesca Michielin e il suo primo libro prossimo all’uscita

di Nekromantik Commenta

Lo scorso 25 febbraio, Francesca Michielin, ha conseguito la laurea in canto jazz presso il conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto. La cantante, ha festeggiato il suo successo proprio nel giorno del suo ventisettesimo compleanno. Un giorno doppiamente importante per Francesca Michielin, che ha completato il suo percorso di studi con una tesi incentrata su Charles Mingus, contrabassista statunitense di notevole fama. Alla discussione della tesi è seguita una prova di canto, e la consueta proclamazione: 110 e lode e il plauso della commissione che ha abbracciato la cantante, ancora commossa.

La stessa cantante, ha dichiarato in un video che raccoglieva tutti i best moment di quel giorno, ha dichiarato di essere felice per il suo successo, per i suoi successi. Emozionata per il discorso, la proclamazione e per il risultato raggiunto. Una gioia immensa, che è stata festeggiata con una grande torta rossa con note musicali e strumenti. Tutti i parenti e gli amici di Francesca Michielin erano li a sostenerla in questo momento cosi importante della sua vita.

Chi non era presente fisicamente, lo è stato a distanza: Molti colleghi e amici di Francesca Michelin, si sono congratulati con la neo-dottoressa per il successo raggiunto. Prima fra tutti, Emma Marrone, la cantante salentina che ha condiviso con Francesca Michielin il palco di Sanremo, nella serata cover, dove le due cantanti, hanno omaggiato l’iconica Briteney Spears, con il pezzo “Baby one more time”, che le due cantanti, hanno arrangiato in una versione più pop-slow, molto gradita dal pubblico. Sempre Emma Marrone, fortemente legata alla Michelin artisticamente, l’ha voluta come direttore d’orchestra per il suo brano.

 

A complimentarsi con la neo-dottoressa, anche altri cantanti e artisti del panorama musicale italiano, tra cui: Nek, Elodie, Arisa e Annalisa. La cantante ha festeggiato tra lacrime e gioia il suo ennesimo successo: per lei una soddisfazione grandissima, quella della conquista del titolo, dopo due anni impegnati per Sanremo, prima con Fedez, poi con Emma come direttore d’orchestra, e ora il successo della laurea. Dopo “Autoritratto in tre colori” che è il titolo del suo lavoro, la Michelin ha scritto un libro, che ha come titolo “Il cuore è un organo”, che uscirà dopo la metà di marzo 2022. Ottanio, è il titolo della canzone che accompagna la lettura di questo libro di cui è già disponibile l’anteprima on-line. Grandi successi per Francesca Michielin, che ha davanti a se una carriera certamente brillante e ricca di successi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>