Litfiba, un nuovo album e un nuovo tour: “Per conto del Dio del Rock”

di Redazione Commenta

Del prossimo disco, di cui si conosce solamente la data di uscita, si attendono le nuove sonorità realizzate in mesi di impegno in studio.

Sono uno dei gruppi più importanti della musica italiana degli ultimi trent’anni. Si erano sciolti, sono tornati per rivivere alcune emozioni che non tramontano con il passare e il cambiamento dei tempi.

Adesso, il Litfiba bissano dopo la reunion di qualche anno fa. Annunciano un nuovo album di inediti, di cui c’è già un titolo (Per conto del Dio del Rock) e decidono di anticipare il tutto con un nuovo tour. L’album, per l’esattezza, uscirà l’undici novembre 2016.

Ghigo Renzulli e Piero Pelù sono dunque pronti.

La band capitanata dal cattivo ragazzo del rock fiorentino è dunque pronta a tirare giù i palasport di tutta Italia con una nuova serie di live, che i fan chiedevano a gran voce da troppo tempo.

Del prossimo disco, di cui si conosce solamente la data di uscita, si attendono le nuove sonorità realizzate in mesi di impegno in studio, anche se Piero Pelù assicura che tutti i brani sono stati composti in nome del dio del rock.

Il nuovo lavoro dei Liftiba, che hanno riunito la formazione nel 2009 dopo il ritorno diPelù, arriva a ben 4 anni da Grande Nazione. Il collettivo guidato dal duo Pelù-Renzulli si è concesso ai fan in sole due occasioni, in Trilogia 1983-1989 e nel cofanetto Tetralogia degli Elementi, rispettivamente nel 2013 e 2015.

Il nuovo tour partirà a qualche settimana dal rilascio dell’album e supporterà il disco con un una serie di live attesi nei palazzetti e per la prima parte del 2017. Riguardo l’attività live, che da sempre è stata il cavallo di battaglia dei Litfiba, Piero e Ghigo hanno partecipato alla passata edizione del Concerto del 1° maggio a Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>