Ne-Yo: “Farò tornare la Motown al suo antico splendore”

di Fabio Morasca 2

Da quando ha assunto la carica di vice-presidente della Motown Records, la storica etichetta discografica specializzata in musica soul, Ne-Yo ha solo un obiettivo: far tornare la Motown al suo antico splendore.

Il cantante vuol trasformare l’etichetta in una fabbrica di future hits. A riguardo, Ne-Yo, intervistato da Complex, ha dichiarato:

La Motown era il polso dell’America giovane. Era sia pop che R&B. E’ grazie alla Motown che sono diventato l’artista che sono. Mi sento come se fossi una delle poche persone che possono tracciare questa linea. Ho lavorato sia con Young Jeezy che con gli Outkast e non tutti possono farlo. Abbiamo un sacco di artisti che non vediamo l’ora di farvi conoscere. 

La Motown, quando era nel pieno della sua attività, ha prodotto artisti come i Jackson 5, Marvin Gaye, Diana Ross e Stevie Wonder e tanti altri.

Tornando a Ne-Yo, invece, il suo ultimo singolo, realizzato con Calvin Harris, Let’s go, ha raggiunto la seconda posizione nel Regno Unito.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>