Ringo Starr: “I Beatles erano pazzi”

di Redazione Commenta

Ringo Starr ha rilasciato un’intervista a Rai Radio 2 che andrà in onda domani durante la trasmissione Twilight. Un’anticipazione, però, andrà in onda stasera durante la trasmissione musicale, Moby Dick. Il celebre batterista, tra le altre cose, ha affermato che i Beatles, la band in cui ha militato, hanno avuto tanto successo perché sono stati semplicemente pazzi.

Questa è la dichiarazione di Ringo Starr a riguardo:

Dei miei anni coi Beatles si sa già tutto. Ma c’era qualcosa prima e qualcosa dopo, così gli ultimi tre dischi raccontano me, il rock, vivere fuori da Liverpool e vivere a Liverpool, suonare nei club, mentre si andava a scuola, cominciare una vita da folle, ed eravamo davvero folli. Se a quattro di noi è successo quello che è successo è anche perché ci siamo comportati da pazzi.

Ringo ribadisce il legame di amicizia con i suoi colleghi:

Siamo stati amici per tutta la vita. Non so se lo saremmo stati in futuro, con John: se ne è andato da troppo tempo e sono domande, quelle sul futuro, senza risposta. Ma John, Paul e George sono rimasti miei amici, anche quando litigavano fra di loro.

Ringo Starr racconta anche un episodio riguardante la registrazione di White Album:

Lì era una follia: discussioni interminabili, non ce la facevo più. Sbattei la porta, convinto che mi avrebbero richiamato subito. Invece, passarono due settimane e per di più i pezzi di batteria che mancavano li avevano già completati Paul e John. Cosa penso? Che non avrei dovuto andarmene.

Il video dell’intervista sarà disponibile da domani anche sul sito ufficiale di Rai Radio 2.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>