Un inedito di Prince inaspettatamente sul web

di Redazione Commenta

Quali sono i primi indizi della vecchiaia in arrivo? Pare che quando si inizi a non andare d’accordo con la tecnologia sia partito l’inesorabile viaggio verso l’anzianità. Dunque, Prince è sempre più giovane.

Difatti, il folletto di Minneapolis, tra i primi ad associarsi ed affidarsi alla Rete per la promozione e distribuzione della sua musica, aveva fatto retromarcia da anni ed era diventato un detrattore, anzi un vero e proprio nemico, del web.

Negli anni scorsi non aveva mai taciuto la sua avversione nei confronti di internet, non solo lanciando invettive ma, addirittura, citando in giudizio molti utenti per danni e abusi, supposti o reali, contro il suo patrimonio artistico e contro la sua persona.

Ebbene, pare che Prince stia ringiovanendo, visto che ha avuto un improvviso cambio di rotta in proposito alla tecnologia.  Ed ecco, quindi, spuntare un suo nuovo sito web, dopo un abbandono durato un lustro.

Il nome del dominio è bizzarro, del resto è suo e lui si sa che è un individuo particolare; si chiama 20pr1nc3.com e contiene un po’ di chicche, tra le quali il video “lyric” di un nuovo brano.

Il pezzo, altra sorpresona, non è una canzone infarcita di funk ma un vero e proprio rock’n’roll, segno che il suo ringiovanimento lo porta verso gli albori della sua carriera.

Si intitola “Screwdriver” la hit fresca di stampa, e il testo è immediato così tanto da contenere frasi come “People pay money for the rock’n’roll”.

Con lui, al seguito, una band di sole donne, la sua più grande passione. Mica è fesso Roger Nelson, anzi mo’ è pure ringiovanito…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>