Video Anni ’80: Robbie Nevil – C’est la vie

Robbie Nevil

Nato come Robert S. Nevil, faceva più cantante pop usare un diminutivo, e così il giovane Robbie comincia a farsi strada nella musica sin da giovanissimo, all’età di 11 anni, quando comincia ad esibirsi con la sua chitarra. Come solista non avrà mai tantissimo successo, ma dal punto di vista della carriera, è davvero invidiabile. Comincia suonando per le Pointers Sisters, El DeBarge, e soprattutto gli Earth Wind & Fire, ma dopodiché, quando ormai si sente maturo a quasi 30 anni prova la via da solista. E l’esordio promette bene, visto che il primo album, che porta il suo stesso nome, vende molto, ma quasi esclusivamente negli States. Il suo capolavoro è C’est la vie, una canzone perfetta per aprire le serate in discoteca, che arriva prima nella classifica dance americana del 1987, seconda nella classifica generale dei singoli, e terza in Gran Bretagna. A dir la verità questa canzone apparteneva al cantante gospel Beau Williams, ma di certo è la sua versione quella che passerà alla storia. Ma la sua fortuna Nevil la fa dopo il ritiro. I due album successivi infatti sono un vero e proprio flop, e così negli anni ’90 decide di ritirarsi e scrivere colonne sonore. Per questo sembra decisamente portato, visto che ha musicato film campioni d’incasso come High School Musical e Hannah Montana. Il suo capolavoro, C’est la vie, verrà poi ripreso anche nel film dello scorso anno, Love Guru.

Video – C’est la vie

Fotogallery – Robbie Nevil

Lascia un commento