Video Anni ’80: Yazoo – Don’t Go

Spread the love

Yazoo

L’inizio di questo brano può sembrare una delle tante canzoni tecno-dance che si sentono nelle nostre discoteche, fino a quando non avviene l’ingresso trionfale dell’elettronica tipica degli anni ’80 che ci fa fare un balzo indietro di oltre trent’anni, fino al 1982, anno di uscita di Don’t Go, uno dei pochi successi degli Yazoo. Intendiamoci, non che gli Yazoo non fossero bravi. Basti dire che uno dei suoi componenti, Vince Clarke, è stato membro dei Depeche Mode. Il problema è che quando ci sono due leader, l’altra era la cantante Alison Moyet, un gruppo ha poche speranze di sopravvivenza. Infatti poco dopo Don’t Go, nel 1983, i due si separano per intraprendere carriera da solista (la Moyet) e fondare un nuovo gruppo (Clarke). Don’t Go però è senza dubbio un capolavoro. La dimostrazione la si ha prima di tutto guardando il numero di cover, addirittura 11, oltre al pezzo rimasterizzato dell’anno successivo, e a quello riveduto e corretto del 2008, anno in cui gli Yazoo si riformano per qualche concerto. Don’t Go raggiunge immediatamente il terzo posto nella classifica britannica e per qualche settimana anche in quella americana, fino alle due settimane di fila in vetta nell’ottobre 1982. Il ritmo è talmente coinvolgente che il pezzo è riproposto anche come colonna sonora del videogioco Gta Vice City Stories, prodotto che fa rivivere molti bellissimi pezzi anni ’80.

Video – Don’t Go

Fotogallery -Yazoo