1 Maggio: i video di Clementino, Rocco Hunt e Piero Pelù

di Redazione Commenta

La risposta del pubblico si è fatta sentire e come, quando sul palco del Concertone del Primo Maggio è esploso l’hip hop campano di Rocco Hunt e Clementino.

Appena salito sul palco di Piazza San Giovanni il giovane rapper salernitano, dal pubblico si leva un boato, Rocco Hunt attacca con “Senza chances”, prosegue poi con “Devo parlare”, accompagnato da Noyz Narcos, “Vieni con me”, e poi strategicamente in chiusura il pezzo sanremese “Nu jurno buono”.

Arriva poi Clementino, altro boato, e il rapper parte con “Fratello” assieme a DJ Tayone, prosegue con un medley di “Alto livello”, “Buenos Aires/Napoli” e poi “Ci rimani male”.  Per “E’ normale” al microfono si aggiunge anche Paura – con Clementino e Tayone nei Videomind, poi si torna al repertorio di “Rapstar” con “La luce”. “Chimica brother” viene dedicata a Fabri Fibra, riferendosi all’esclusione del rapper dello scorso anno, altra dedica a Kurt Cobain per il ventennale dalla morte, con “Smells like teen spirit” e la piazza esplode.

Ritorna poi sul palco Rocco Hunt che insieme a Clementino canta “Capocannonieri” e “O mare e o’ sol”, e poi il gran finale del solo Clementino con “O’ vient” e “Clementonik”.

Ben accolto anche il rock di Piero Pelù, del quale però resta soprattutto l’attacco a Renzi.

Ecco l’esibizione di Clementino

Ecco l’esibizione di Rocco Hunt

Ecco l’esibizione di Piero Pelù

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>