Alessandro “Alo”, Uomini che amano le donne: testo

di Sveva Commenta

Alessandro “Alo” ha deliziato i giudici di X Factor 12 portando sul palco il suo inedito, intitolato Uomini che amano le donne. Ecco il testo!

Alessandro “Alo”, Uomini che amano le donne: testo

Siamo nati nudi
Senza le vergogne
Senza costrizioni
Ma quando si cresce

Chi insegue i propri sogni
Chi invece si nasconde dietro i matrimoni
Sotto delle gonne
Per soddisfare mama
Per soddisfare mama
Hanno preso moglie
Hanno preso moglie

Ma il fine settimana si tolgono le voglie
Sono uomini che amano le donne
E odiano gli uomini che amano gli uomini
Ma vanno con gli uomini che si sentono donne
E ingannano le donne che amano gli uomini

uomini che amano le donne
E odiano gli uomini che amano gli uomini
Ma vanno con gli uomini che si sentono donne
E ingannano le donne che amano gli uomini

Perché gli uomini non cambiano
Si nascondono in un’altra identità
E li trovi dentro a una chat a sognare ad andare via
con il primo che gli capita, gli dice una bugia

Siamo nati nudi, nudi e peccatori
Anime nei corpi
Corpi per ballare

Che Dio ci dia la grazia
Che Dio ci dia lo stile
E una canzone per muovere il sedere

Sono uomini che amano le donne
E odiano gli uomini che amano gli uomini
Ma vanno con gli uomini che si sentono donne
E ingannano le donne che amano gli uomini

uomini che amano le donne
E odiano gli uomini che amano gli uomini
Ma vanno con gli uomini che si sentono donne
E ingannano le donne che amano gli uomini

Sono uomini che amano le donne
E odiano gli uomini che amano gli uomini
Ma vanno con gli uomini che si sentono donne
E ingannano le donne che amano gli uomini

uomini che amano le donne
E odiano gli uomini che amano gli uomini
Ma vanno con gli uomini che si sentono donne
E ingannano le donne che amano gli uomini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>