Bob Sinclar, come distruggere la propria credibilità in una sola mossa: Far l’amore

di Redazione 1

Davide Borri, rapper dj producer che ogni giorno commenta le news su m2o nel suo Cnn da strada, quest’oggi descrive la sua delusione nel sentire Far l’amore di Bob Sinclar, famosissimo pezzo del dj francese che può contare sul feat. di Raffaella Carrà.

Eh si, devo dirlo, ho sempre avuto un grande rispetto per la superstar dj francese Bob Sinclair: producer di fama mondiale, sbandieratore dello stile europeo nel mondo, ultimamente anche sex symbo, colui che è sempre riuscito a catturare l’attenzione del mondo, delle mie orecchie e a mettere in moto i muscoli delle mie gambe riuscendo ad unire stili musicali diversi, classe e ignoranza… Potrei continuare con gli elogi alla carriera che tutti più o meno conosciamo, ma da quando ho visto il video di Fal l’amore  un amore si è interrotto. Ho visto un uomo di mondo tramutato nell’ultimo dei tronisti venuto dalla provincia, stesso italiano parlato male, stessa mancanza di emozione, stesso sguardo idiota, stessa modalità jet set a tutti i costi. Il vuoto.

Per chi non lo avesse ancora capito, stiamo parlando l’ultima fuffa musicale dell’estate featuring la Raffaella nazionale. Quasi tutto normale: l’operazione di marketing ha funzionato alla perfezione, in pieno stile Bob, con il brano sparato nelle radio negli spot e nei club. Tutti abbiamo già ascoltato in un modo o nell’altro “A far l’amore comincia tu” (o se volete, per quelli che chiedono le canzoni ai deejay mente stanno suonando “quella col remix di Raffaella Carrà”), ma manca il brano, che per di più viene corredato di un video che, almeno ai miei occhi, rende antipatico il suo artefice.

Dalle sorprese nelle prime apparizioni su mtv tipo questa:

Passando per le grandi conferme alla Love Generation:

La domanda è: come si arriva a questo?

In ogni caso, accantonando l’orgoglio di italiano ferito da un mio mito, e le storiche diatribe con gli amici transalpini parliamo del video: ottima fattura in stile Milano fashion week; sempre simpatica la partecipazione di Domenico Dolce e Stefano Gabbana che muniti di maschera glam accolgono i guest al Gold, il locale del duo di stilisti che si è prestato come location per il video; bravo l’attore che interpreta il personaggio del taxi driver nonostante il personaggio mi risulti totalmente fantasioso (ma a Milano avete mai visto un tassista con la cartina??). Per quello che riguarda Caterina Murino, la donna che accompagna il dj durante la serata, tre commenti flash:

1 Indubbiamente una bellissima donna, su questo non ci piove.
2 Recitazione sgradevole, spero data dall’inconsistenza del personaggio da interpretare.
3 “E’ stata la serata più romantica della mia vita” Hmm… Frecciatina agli animi degli uomini italiani in favore dello stereotipo del romantico francese.

Chiudiamo passando dalle frecciatine di regia alla lancia che spezzo in favore di Raffaella Carrà che si cucca i diritti del brano, ma senza comparire nel video, accrescendo la sua aurea di irraggiungibilità e confermando ancora una volta la sua popolarità nel nostro paese.

Non me ne vogliano gli amanti dell’artista ma per essere definito tale, un uomo deve comunicare qualcosa, un emozione. Questa volta purtroppo non ci siamo: niente da dire sull’ottima l’operazione discografica, pubblicitaria e chi piu ne ha piu ne metta, ma, banale o profonda che sia, in una canzone serve l’ingrediente X e questo ingrediente penso si chiami Emozione, e qui non la trovo.

Lo spazio per commentare qui sotto è libero e aperto per tutti. Alla prossima hit 😉

Commenti (1)

  1. Anche a me non piace questa “caduta di stile” di Bob Sinclar, però magari che ne sai, avrà voluto fare per una volta qualcosa di diverso… Capita..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>