Madonna omaggia Prince e gli organizzatori dei Billboard la difendono

di Pina Commenta

Dopo un iniziale silenzio e non appena l'aria si è 'fatta pesante' Mark Bracco, produttore dello show evento, in diretta domenica 22 maggio 2016, ha deciso di parlare e ha scelto di prendere le difese della leggendaria popstar.

Sul palco dei Billboard Music Awards 2016 salirà anche Madonna e lo farà con un tributo a Prince, il re del Pop prematuramente scomparso all’età di 57 anni poche settimane fa. Un vuoto incolmabile il suo. C’è forse questo alla base della decisione presa dalla Signora Ciccone.

Madonna, infatti, secondo quanto trapela da fonti molto accreditate, renderà un tributo sentito al collega:

 La leggendaria cantante pop renderà omaggio al suo buon amico e compagno artista, che improvvisamente è scomparso lo scorso 21 aprile, all’età di 57 anni. I dettagli sul suo tributo al compianto grande della musica rimarrà un segreto gelosamente custodito.

Ma in men che non si dica, questa bellissima notizia ha sortito non pochi effetti collaterali. Se da un lato ha come prevedibile entusiasmato i fan ma, dall’altro ha suscitato numerose polemiche. C’è chi addirittura ha creato una raccolta firme su Change.org: si tratta di una petizione per chiedere che ci fossero altri artisti a rendere omaggio a Prince. Si chiedeva la partecipazione di musicisti, più legati e vicini all’artista.

Dopo un iniziale silenzio e non appena l’aria si è ‘fatta pesante’ Mark Bracco, produttore dello show evento, in diretta domenica 22 maggio 2016, ha deciso di parlare e ha scelto di prendere le difese della popstar, in una recente intervista a The Associated Press:

Sentite, penso che tutti abbiano diritto alla propria opinione e ognuno può avere la propria idea, ma devo dire che siamo onorati e non potrei essere più eccitato all’idea che Madonna sia presente allo show per rendere omaggio a qualcuno che era suo amico, un suo pari e collega. Sarà qualcosa di molto, molto intimo e rispettoso che renderà realmente omaggio a Prince come l’incredibile, innovativo artista che era e l’influenza che ha avuto sulla musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>