No Doubt, Gwen Stefani: “Nella carriera solista ho interpretato un personaggio”

di Redazione Commenta

Pubblicare due dischi senza i suoi No doubt ha permesso a Gwen Stefani di ricevere numerosi consensi. La cantante, però, dice aver pagato un prezzo troppo alto, ovvero l’essersi sentita “falsa” e fuori luogo. Intervistata da Vogue Spagna ha dichiarato:

Quando ho intrapreso la carriera solista mi sentivo come se stessi interpretando un personaggio, una sorta di Alice nel Paese delle meraviglie. Ma quando sono con i No Doubt mi sento davvero me stessa. il tempo si ferma quando sei in una band. È un’infanzia sospesa, è davvero impressionante.

La reunion dei No Doubt purtroppo non ha portato i risultati sperati: il primo singolo Settle Down e l’album Push and shout hanno ricevuto tiepidi apprezzamenti da parte del pubblico. Per non parlare dell’ultimo estratto Looking hot, passato completamente inosservato. Al momento Gwen Stefani e soci si trovano in studio di registrazione. Non è chiaro se per aggiungere nuovi brani al disco del come back in vista di una re-relase oppure per un album ex novo. A breve dovrebbero essere fornite delucidazioni.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>