Ascolta Fra Me E Te di Anna Tatangelo feat. Gemitaiz – Testo

di Nekromantik Commenta

Fra Me E Te di Anna Tatangelo è il nuovo singolo della “ragazza di periferia” in featuring con Gemitaiz. Il brano è il secondo episodio della rinascita della cantante dopo Guapo feat. Geolier. Anche a questo giro la voce di Bastardo collabora con il producer Mixer T ed esplora gli orizzonti del rap. La metrica, infatti, è sincopata secondo i nuovi canoni del mondo del flow, un merito che senza dubbio va riconosciuto a Davide De Luca (Gemitaiz) ma anche all’autrice di testi Martina Poggi, meglio conosciuta come Martina May.

Il nuovo percorso artistico di Anna Tatangelo si sta compiendo. Oggi la troviamo nei panni di una sorta di Cappuccetto Rosso pulp, con l’artwork che ci mostra l’artista in compagnia di un lupo tenuto al guinzaglio, un outfit rosso aderente e un fucile sollevato verso il cielo.

[1a Strofa]
Il sole tace alla mia schiena
mi sveglio che lui dorme ancora-a
dal vino rossa ieri a cena
a casa sua in meno di un’ora-a
hai preso la mia mano e hai detto:
“fai piano, sveglia il vicino e poi sul divano”
Mi hai stretto i polsi e mi guardavi, lo sapevamo già
che sarebbe finita così (che sarebbe finita così)
mi rivesto e vado via da qui (qui)

Fai conto che tra noi è chiusa qua (chiusa qua)
devo restarti lontana ma
forse già lo pensi pure tu
che io e te non ci vedremo più

(Non dovrà saperlo mai nessuno
cambia le lenzuola che c’è ancora il mio profumo
spero che stanotte non mi abbia visto qualcuno
le foto e i messaggi sull’iPhone cancella tutto)

[Ritornello: Anna, Gemitaiz]
Meglio chiuderla qua (qua), no
perché lo so come andrà, lo so
che poi uno di noi due si fa male (si fa male)
pensa alle nostre facce sul giornale
deve restare fra me e te, fra me e te, fra me e te (questa cosa)
fra me e te, fra me e te, fra me e te
(deve restare fra me e te) fra me e te, fra me e te, fra me e te
(deve restare tra me e te, ahia)

[2a Strofa: Gemitaiz]
I get those goosebumps every time
Che mi stai intorno se rimani già lo sai
Che poi non mi viene il sonno
Mi hai visto che sono on line
E cosa fai? Se stai solo dove vai?
Quando esci e non ci sono tu mi dici “torno presto” (ehi)
Però torni all’alba se ti dico dove sono adesso (ehi)
Dimmi cosa cambia (cosa cambia)
Lei ha bisogno di qualcuno che la ama
Fra’, mi sa che ho fatto il passo un po’ più lungo della gamba
È un po’ che ci conosciamo (uh)
Mi dici che sono strano (mmh)
Solo perché non ti amo e non ti chiamo
Sono lupo solitario
C’ho il cuore invano

[Ritornello: Anna, Gemitaiz]
Meglio chiuderla qua (qua)
perché lo so come andrà, lo so
che poi uno di noi due si fa male (si fa male)
pensa alle nostre facce sul giornale
deve restare fra me e te, fra me e te, fra me e te (questa cosa)
fra me e te, fra me e te, fra me e te
(deve restare fra me e te) fra me e te, fra me e te, fra me e te
(deve restare tra me e te)
non dovrà saperlo mai nessuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>