Duran Duran, concerto a Cape Canaveral in omaggio dello sbarco sulla Luna

di Daniele Pace Commenta

duran duran

Una di quelle iniziative che, indubbiamente, sono in grado di portare i fan all’esaltazione più completa. È il concerto che è stato organizzato da parte dei Duran Duran, uno dei gruppi che hanno scritto la storia della musica a livello mondiale. Ebbene, l’iniziativa in questione è legata ad un altro evento che è finito sulle pagine di storia, ovvero lo sbarco sulla Luna.

Duran Duran, esibizione prevista per il 16 luglio

Infatti, i Duran Duran hanno deciso di organizzare uno spettacolare concerto a Cape Canaveral per rendere omaggio ai 50 anni dallo sbarco sulla Luna. Di qui, la scelta di suonare direttamente alla base della NASA, ovvero lo Kennedy Space Center Visitor Complex, nel corso delle celebrazioni legate allo sbarco umano sul ben noto satellite.

Il prossimo 16 luglio i Duran Duran prenderanno in mano gli strumenti e suonare in un posto speciale, ovvero la base della NASA, l’agenzia spaziale a stelle e strisce più famosa in tutto il mondo. La decisione ha lasciato a bocca aperta ben più di un fan, che non si sarebbe mai aspettato un concerto in un luogo del genere. La band, con a capo Simon Le Bon, infatti, ha pensato bene di esibirsi sul Rocket Garden della stazione spaziale.

Solo uno dei tanti eventi

Non è chiaramente l’unica iniziativa che è stata organizzata per rendere ancora più omaggio ai 50 da quando l’astronauta Neil Armstrong toccò con il suo piede il suo lunare. Infatti, in compagnia del concerto del famoso gruppo, verrà realizzato anche uno spettacolare show di drone art, creato da parte di Studio Drift. Non solo, visto che ci sarà la possibilità di divertirsi e scatenarsi con la musica prodotta da DJ Evalicious, che sarà protagonista di uno spettacolare dj set.

Con una buona fetta dei ricavi che verranno realizzati grazie a questa splendida iniziativa di questo spettacolo live, l’intenzione è quella di fare una notevole investimento per l’attuazione dei programmi educativi di STEAM della Fondazione per la Famiglia Aldrin, che non ha alcun scopo di lucro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>