Ludovico Einaudi conquista l’Inghilterra

di Redazione Commenta

Non c’è niente da fareSono decenni che gli italiani cercano di sdoganare la propria musica all’estero. I risultati? Le band rock restano relegate in piccoli club, durante tour che consentono più perdite che guadagni; la nostra musica leggera, invece, resta un’attrattiva per le comunità di emigrati fuori sede, e a volte prende anche altro pubblico, grazie a canzoni tradotte prevalentemente in lingua spagnola.

Fuori confine, difatti, le uniche cose famosissime musicalmente, prodotte dagli italiani, restano le colonne sonore. Tralasciando i dj e la musica clubbing in generale, gli unici dischi celebri all’estero restano quelli dei nostri compositori.

L’ultimo, ma solo per ordine di tempo, che si aggiunge a questa lista di musicisti da esportazione è Ludovico Einaudi. Il cinquantasettenne pianista torinese sta conquistando l’Europa. Tra l’altro, complice il suo “In a time lapse” l’Inghilterra sembra essere già sua. L’album in Uk ha conquistato il primo posto della classifica designata alla musica classica ed è entrato anche in quella riservata al pop, piazzandosi ventiquattresimo.

Facile dunque che il suo, ormai imminente, tour Oltremanica sia attesissimo. Non a caso i concerti hanno già registrato il tutto esaurito lì, o forse sarebbe meglio dire sold out, e, dunque, la notizia di oggi è che siano spuntate subito altre date per Einaudi, in modo da accontentare l’entusiasta pubblico inglese.

Queste le date, aggiornate, del suo tour britannico:

13 aprile BRISTOL Colston Hall

14 aprile BIRMINGHAM Symphony Hall [SOLD OUT]

15 aprile LIVERPOOL Philharmonic Hall [SOLD OUT]

16 aprile EDIMBURGO Usher Hall

17 aprile GATESHEAD The Sage, Gateshead [SOLD OUT]

19 aprile MANCHESTER Bridgewater Hall [SOLD OUT]

20 aprile BASINGSTOKE Anvil

21 aprile CAMBRIDGE Corn Exchange [SOLD OUT]

22 aprile LONDRA The Barbican [SOLD OUT]

23 aprile LONDRA The Barbican [SOLD OUT]

24 aprile NOTTINGHAM Royal Concert Hall

25 aprile BRIGHTON Dome [SOLD OUT]

28 aprile CARDIFF St David’s Hall.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>