Il tour di Niccolò Fabi è quasi sold out

di Stefano Cuzzocrea Commenta

Ecco è stato pubblicato il 9 ottobreda Universal Music e ha subito raggiunto la vetta della classifica Album di Itunes, aggiudicandosi inoltre il terzo posto nelle classifiche di vendita dei dischi nei negozi.

Il 12 Gennaio è iniziato il nuovo tour di Niccolò Fabi che sta calcando i palchi dei migliori teatri italiani. Un tour molto atteso che sta collezionando molti sold out e l‘apertura di una seconda data a Roma. Un grande risultato per un artista che negli anni ha dimostrato coerenza e fedeltà  artistica.

Ecco è un titolo semplice, elementare, come a voler escludere qualsiasi chiave di lettura più articolata di quella della sua semplice esistenza. Realizzato insieme a Roberto Angelini, Gabriele Lazzarotti, Fabio Rondanini e Riccardo Parravicini, Ecco è stato registrato in tre settimane in Salento, nello studio Posada Negro di Roy Paci ed è, con ogni probabilità, il disco più collettivo della storia musicale di Niccolò Fabi, sicuramente il più vitale.

Fa coesistere momenti di folk acustico ad altri in cui emerge una componente soul, ballate rock e sapori reggae. Un disco particolarmente pieno di musica, di sonorità e colori diversi, dove la scrittura cantautoriale si presta ad elaborazioni di grande libertà  musicale, con un vago sapore antico che molto più di una scelta stilistica di carattere: è ricerca di uno spirito autentico.

Artista multistrumentista, Niccolò Fabi ha da sempre dedicato grande attenzione all‘aspetto live della sua carriera artistica. Non a caso ha infatti deciso di affiancare al nuovo lavoro di studio una dimensione live che lo presenti al pubblico in una nuova veste, dopo un’intensa attività  concertistica che lo ha visto confrontarsi con differenti linguaggi musicali, dal teatro ai palchi estivi, accompagnato dalla sua band.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>