Ennesimo guaio per Justin Bieber, trovata cocaina in casa sua

di Pina Commenta

Ha detto che sarebbe andato in pensione, ma solitamente chi si ritira dal proprio lavoro, qualunque esso sia, lo fa per riposarsi e ricaricare le batterie per dedicarsi a qualcosa di nuovo, non certo per dare continuamente festini in casa insieme ad orde di amici.

Ma se si parla di Justin Bieber, tutto è possibile. L’ultima ‘bravata’ che lo vede protagonista è stato un pesante lancio di uova nel giardino del suo vicino di casa.

La casa in questione è la villa che il giovanissimo cantante (ha 19 anni) ha acquistato qualche tempo fa a Calabasas, a nord ovest di Los Angeles, una grandissima casa che già da tempo è entrata nell’occhio del ciclone, proprio a causa dei continui festini indetti da Bieber con i suoi numerosi amici.

Ma quello che è accaduto lo scorso 9 gennaio, anche se le notizie arrivano solo ora, va ben oltre un semplice scherzo da ragazzi.

Quella sera, gli invitati al party di Bieber hanno iniziato a lanciare uova nel giardino del vicino, causando danni per circa 20.000 dollari. Il proprietario della casa ha chiamato la polizia che, una volta entrata nella casa di Justin Bieber per la perquisizione, ha trovato alcune persone in possesso di cocaina. Tra questi anche il rapper Lil Za, caro amico di Bieber, che è stato arrestato.

Per l’idolo canadese, invece, nessuna conseguenza legale, almeno per ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>