Queen, Brian May: “Vorrei essere ricordato per il mio lavoro per la fauna selvatica che per la musica”

di Redazione Commenta

Lo storico chitarrista dei Queen, Brian May ha affermato che gli piacerebbe essere ricordato maggiormente per quello che ha fatto per gli animali e non per quello che ha fatto nel mondo della musica. Il musicista, infatti, ha trasformato la sua tenuta di Surrey, acquistata oltre 30 anni fa, in un rifugio per animali selvatici.

La tenuta, infatti, ospita soprattutto animali feriti che vengono rilasciati solamente dopo essere stati curati.

Queste sono le dichiarazioni del chitarrista pubblicate da The Sunday Times:

Ho vissuto una vita pazza e guardare la fauna selvatica mi dà un senso di tranquillità. Quando non ci sarò più, la gente mi ricorderà sicuramente per essere stato nei Queen ma io preferirei di gran lunga essere ricordato per aver provato a cambiare il modo di trattare questi animali.

Per il suo impegno, Brian May ha anche ricevuto un premio dalla IFAW, la International Fund for Animal Welfare.

Brian May è attualmente in tour con i Queen insieme ad Adam Lambert.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>