Simon Cowell: da X-Factor a manager dei Maneskin

di Nekromantik Commenta

Simon Cowell managerdei Maneskin

Discografico e produttore, ideatore di diversi format, geniale e di successo, Simon Cowell, è uno degli uomini più talentuosi e conosciuti al mondo. Figlio d’arte: eredita da suo padre l’arte dell’imprenditoria musicale e da sua madre, ballerina, l’amore per l’arte stessa. Classe ’59, Simone Cowell, è attualmente una delle menti più geniali del panorama artistico: è l’ideatore del programma XFactor di origine britannica di cui ha creato il format ed è stato giudice. Il suo volto diventa popolare grazie a questo talent, che verrà ricreato anche in America, in Australia e in Italia.

 

Cowell siede per la prima volta al banco dei giurati di XFactor nel 2004, assieme a Sharon Osbourne e Louis Walsh: diventa per tutti il giurato “cattivo” per i suoi commenti forti sui concorrenti e per la sua selettività. Conserva questa etichetta per anni, puntando sempre all’eccellenza e alla ricerca di quelle caratteristiche di talento assolutamente uniche. Cowell, è il proprietario della Syco, una casa discografica di livello internazionale con la quale, talenti come Leona Lewis, e gli One Direction, hanno firmato contratti dopo la partecipazione ad XFactor, vendendo dischi in tutto il mondo.

Ed ora tocca si Maneskin: la band tutta italiana, scelta da Manuel Agnelli ad XFactor, ha costruito il suo successo nel tempo, fino alla conquista del podio sanremese con “Zitti e buoni”, e del premio Eurovision. In alto in tutte le classifiche, la band rockettara lascia la vecchia manager, per aprirsi a nuovi orizzonti. I primi di giugno, i Maneskin hanno deciso di effettuare questo cambio rotta: la loro ex manager Marta Donà, ha infatti postato su twitter un messaggio, in cui salutava la sua band augurandole il meglio, nonostante il dispiacere per questa rottura.

 

Simon Cowell, potrebbe essere il futuro manager dei Maneskin; per la band romana che sta vivendo un momento di grandioso hype, questo potrebbe essere un salto enorme di qualità. Il loro successo, ormai già ampio, cresce in modo esponenziale, “Zitti e buoni”, ha raggiunto i cento milioni di ascolti su Spotify, classificandosi tra i brani più gettonati del momento. Attualmente, i Maneskin hanno in programma un tour europeo: un evento importante per far conoscere il loro rock anche in altri Paesi e accrescere il loro successo, lasciando quella che fino ad ora ha costituito per loro una confort zone. I fan attendono di avere certezze sul sodalizio artistico con Cowell e intanto, acclamano la loro band del cuore, che con la loro musica, ha suscitato tantissime emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>