Kurt Cobain: 20 anni dalla sua morte

di Redazione Commenta

Vent’anni fa moriva Kurt Cobain, una delle rockstar più amate di sempre. Era il leader dei Nirvana e il suo corpo fu ritrovato senza vita l’8 aprile 1994 nella sua casa vicino al lago Washington, nei dintorni di Seattle; la polizia stabilì che Cobain si era suicidato tre giorni prima, con un colpo di fucile.

Aveva 27 anni, la stessa età di molti artisti cosiddetti “maledetti”, scomparsi prematuramente.

Di recente sono state diffuse una serie di fotografie scattate al momento del ritrovamento del cadavere: la lettera considerata prova del suicidio di Cobain, una scatola di sigari con alcune siringhe, e altro materiale per l’uso di eroina.

La pubblicazione di queste nuove foto si deve al lavoro di Mike Ciesynski, un investigatore della polizia di Seattle, che ha rianalizzato e studiato i documenti relativi alla morte di Cobain, confermando che si trattò di un suicidio.

Si cerca dunque di smentire tutte le versione sulla morte di Cobain che sono circolate negli anni, e tutti gli scritti che si sono prodotti sulle presunte cospirazioni per uccidere l’artista. Lo stesso Ciesynki ha detto: “A volte le persone credono a quello che leggono”.

Detto ciò, ricordiamo che negli ultimi mesi di vita, Kurt Cobain si trovò spesso in Italia, nel 1994 i Nirvana si esibirono al programma televisivo Tunnel, e fu una delle loro ultime performance dal vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>