Liam Gallagher vuole la reunion degli Oasis

di Redazione Commenta

Molto probabilmente non è solo Liam Gallagher a voler vedere e sentire suonare insieme ancora una volta gli Oasis, dopo lo scioglimento del gruppo quattro anni fa.

Nonostante, infatti, ognuno dei due fratelli Gallagher abbia continuato a lavorare nel mondo della musica, nessuno dei due, neanche Liam con i suoi Beady Eye, è riuscito ad eguagliare il grande successo che la band ha avuto nei suoi anni di carriera.

Se non si fossero sciolti quella notte di agosto del 2009 – dopo un violento litigio finito con un paio di chitarre sfasciate Noel annuncia il suo abbandono, prima delle ultime tre date del tour – adesso gli anni di carriera degli Oasis sarebbero 20. Il compleanno si festeggerebbe il 30 agosto del 2014.

n quella data, infatti, ricorrerebbe il 20° anniversario dell’uscita di Definitely Maybe, il primo album degli Oasis. Ed è per quella data che Liam ha proposto una reunion con il fratello e il resto del gruppo.

Se lo facessimo, sarebbe bello suonare di nuovo insieme per i venti anni del nostro primo disco. Io ci starei. Ma dopo tornerei ai miei Beady Eye e Noel alle sue cose. Potremmo sotterrare l’ascia di guerra per un breve periodo.

Si tratta di una proposta sincera o Liam Gallagher, personaggio particolarmente fuori dagli schemi, ha lanciato la sua ennesima provocazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>