Naughty Boy: “Sono stato un amico per Zayn” e i One Direction?

di Redazione Commenta

A solo una settimana dallo scalpore suscitato dalla demo “I won’t mind”, che segna la collaborazione tra Zayn Malik e Naughty Boy, arrivano dichiarazioni da quest’ultimo.

Il produttore si esprime infatti sull’ex One Direction, e in un’intervista a Heat dichiara su Zayn:

Sono stato suo amico. Ne aveva bisogno. Solo perché siamo stati visti nel mio studio, [non] fai necessariamente solo musica. La gente sembra dimenticare che lui è molto stressato. Che è il motivo per cui ha abbandonato il tour. C’è tanto sotto. Le persone si fanno prendere, quello che ha fatto è essere normale. A volte essere normali è provare a sistemare le cose con la tua fidanzata o andare in giro con un amico. Questo è normale.

Per quanto riguarda la polemica con Louis Tomlinson, Naughty Boy ha detto:

Sembra che ci sia qualche inutile provocazione in corso. [Louis] si è deliberatamente aggiunto alla provocazione. Io non credo sia giusto. In questo momento bisogna stare calmi. Me l’avrebbe potuto dire in privato. Farlo apertamente è un altro atto di provocazione di cui non c’è alcun bisogno.

Insomma, si spegneranno mai queste polemiche? Di certo, dopo le parole del produttore, immaginiamo che i One Direction possano ben pensare di essere stati anche loro amici di Zayn, e che non c’era alcun bisogno di “salvarlo”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>