Musica streaming: sempre più utenti la ascoltano

di Marziano Torresi Commenta

 

Cambia il modo in cui il popolo della rete usufruisce della musica. Se fino a qualche tempo fa a farla da padrone erano i download, oggi, invece, va di moda lo streaming. GfK ha analizzato le abitudini digitali del popolo francese scoprendo che si preferisce l’ascolto della musica online piuttosto che possedere fisicamente il file sui propri supporti. Il fenomeno si è diffuso grazie allo sviluppo della banda larga, ormai a disposizione 24 ore su 24 degli utenti.

L’ascolto della musica in streaming riduce la pirateria: i servizi di musica online forniscono musica in cambio di qualche spot pubblicitario, quindi da un punto di vista legale non c’è nulla di cui preoccuparsi.

Lo streaming non è un fenomeno circoscritto alla Francia, anche negli altri paesi gli intenauti ne fanno un gran utilizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>